Nato marcio 2


Ho visto i filmatini sull’assemblea fondativa dell’UVP e mi sono posta alcune domande sulla modalità di votazione. Sono stati presentati all’assemblea due documenti: chi li ha ha preparati? Votazione per alzata di mano. Approvazione unanime. Nessuno ha chiesto chiarimenti. Sono state presentate 13 candidature per il Consiglio direttivo: chi le ha proposte? E sulla base di quale titolo? Per la presidenza una sola candidatura, una specie di sorpresa pasquale: chi l’ha voluta? E sulla base di quale merito? Claudio Bredy presenta la candidata e… lapsus dà per scontata la sua elezione, tanto che è la stessa Alessia Favre a chiedere al pubblico di votarla: “Forse prima di parlare penso che dovreste votarmi”, dice infatti la “chilometri zero”.  Dunque qualcuno sceglie, qualcuno propone e dà per certa l’approvazione, ma che razza di rinnovamento nei metodi è questo? Possibile che nessuno dei progressisti si renda conto delle contraddizioni emerse? Nessuno che abbia a chiedere? Tutti pecoroni anche qui? Che il rispetto, l’onestà e il coraggio, tanto per riprendere le parole del presidente neoeletto, sono virtù che si costruiscono con i fatti. Dov’è il rispetto verso i membri dell’assemblea se le scelte sono già state concordate? Dov’è l’onestà nel proporre una sola candidatura per la presidenza? E dov’è il coraggio nel lasciare una poltrona per rincorrerne un’altra? E per finire: chi ha scritto il testo di investitura? Aspetto risposte.

About these ads
Explore posts in the same categories: Cultura morta, Degrado morale, Delirio, Domande, Elezioni, Folclore valdostano, Guerra fra clan, Mala politica, Politica valdostana, Uomini politici

Tag: , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

8 commenti su “Nato marcio 2”

  1. roberto mancini Says:

    mi sa che aspetterai un poco.
    Emerge la nota struttura clanica.Perchè appassionarsi?
    Sono due clan tribali, con funzionari regionaii al seguito. Magari qualcuno di provenienza PD…

  2. pierre Says:

    ho visto anche io i filmati degli interventi, alcuni li ho condivisi ed altri no, però non vedo niente di così drastico se ogni tanto si riesce a trovare la condivisione su un nome e questa viene eletta all’unanimità.
    Lo sparare a zero su qualsiasi cosa sia nascendo (escluso M5stelle) non penso possa servire alla collettività. Bisogna provare a cercare i punti in comune, e non le differenze altrimenti si fa il gioco di chi non vuole cambiare niente.

  3. patuasia Says:

    Signor Pierre, forse non mi sono espressa bene, non è il voto unanime che contesto, ma la scelta da parte di un piccolo gruppo di un’unica candidatura. Allora se un nuovo soggetto politico crea la sua immagine su concetti legati al rinnovamento, al dialogo, alla partecipazione, contro una visione unilaterale delle scelte, le proposte a priori fatte dall’élite la contraddicono. Io non sparo a zero, forse è lei che non è abituato a osservare con attenzione. La pregherei di farmi critiche puntuali e argomentate, piuttosto di rifarsi a slogan che lasciano il tempo che trovano ne va della qualità della discussione. Sono per il confronto anche sofferto, purché porti a una crescita di consapevolezza per entrambi. Spero che l’Union vada all’opposizione, ma ho bisogno di credere in proposte oneste e innovative. Mi sembra che l’UVP non faccia che ripetere gli stessi errori. Mi provi il contrario.

  4. tagueule Says:

    Le false elezioni non si confezionano così.

  5. Pie noire Says:

    Ho cercato, sul loro sito, lo statuto ma non l’ho trovato. qualcuno di voi mi aiuta e linka la pagina? Merci!

  6. pierre Says:

    Avevo avuto la sensazione, ma probabilmente mi sono sbagliato, che nell’ultimo periodo ci fosse stato un particolare attacco a UVP. La critica che facevo era l’approccio che a volte lei ha. Sono convinto che all’interno di ogni forza politica ci sono persone oneste e capaci, ho avuto occasione di conoscere persone di ottimo livello sia a destra che a sinistra, lo sforzo dovrebbe essere quello di far emergere da qualsiasi partito o movimento queste persone e non prendersela con i partiti. Il secondo approccio mi sembra più un approccio da tifoseria che non porta da nessuna parte. In questo caso sarebbe stato probabilmente più utile criticare le cose che non vanno nello statuto oppure nel comportamento etico.

  7. patuasia Says:

    Signor pierre, è inevitabile che quando si presenta sul palco un “nuovo attore” l’attenzione si concentri su di lui. Sto osservando infatti con molta attenzione il soggetto politico UVP e sono delusa. Non che mi aspettassi molto, considerati gli eterni attori, ma qualcosa in più sì. Non spetta a me far emergere la panna dal latte rancido, spetta agli iscritti, alla base che, ho avuto modo di constatare, è asservita al comando come sempre. Spero che questa sonnolenza sia momentanea e che gli elementi migliori, onesti e capaci sappiano criticare le scelte e fare proposte. Ho su questo argomento intavolato una lunga discussione su FB, ma al momento ho incontrato unicamente una linea difensiva piuttosto ottusa. Nessuno che sia in grado di rispondere alle mie domande circa le vistose contraddizioni dell’UVP. Finisco decendole che non credo alle parole, quindi me ne fotto dei documenti e dei principi etici se questi non sono seguiti da esempi concreti. Questi esempi io non li ho visti. Lei? Se sì mi dica quali?

  8. pierre Says:

    per adesso non ho visto nemmeno io grosse cose (ma sono passati solo due mesi), ma io sono tendenzialmente ottimista, l’unica strada che vedo per un vero cambio è un accordo Alpe, DP e uvp che per la prossima legislatura è l’unica possibilità per fare un cambio vero di gestione della nostra Regione. Le risorse umane ci sono, se gli elettori (e sono sempre loro che decidono) riusciranno a sceglere le persone giuste ci sono speranze.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 5.579 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: